XunGa:

Un altro blog di un nerd viaggiatore a cui piace costruire cose.

How to create an anemometer from a chicken box with Arduino and Processing

_DSC0301 This day I was busy doing a university project, the exercise was to do an anemometer with a photoresistor but I decided to extend it to a weather station, so I decided to do a disk with a hole, that spins under the photoresistor and records how many times it spins in 700 milliseconds and multiply it by the formula (2*pi*r)/(time). The weather station was built with Arduino and some Lego blocks.

With this project, we are going to understand also how to use DHT11,  Processing,  XML on Processing and graphics on Processing.

The name of the project is: Anemomino (Anemometer+Arduino) :)

 

Let’s start to build our anemometer weather station. What I used:

-Arduino

-breadboard

-Chicken (or whatever) box made by polystyrene.

-1 bearings

-1 long toothpick

-Photoresistor

-LED

-DHT11 sensor (for temperature and humidity)

-2 Resistors (1 kohm for the DHT11 and one 10kohm you will need it for the photoresistor)

-Computer with Arduino Ide and Processing.

-Lego blocks
Continue reading →

9 giugno 2014 Apps, Arduino, Processing , , , ,

Fedora 19 for macbook 2,1 (mid 2007) tweaks & fixes

I just jumped on the boat of Fedora 19 and it’s AMAZING.. I’m totally loving it..

fedora-logo

The only problem was the post setup, in fact the touchpad didn’t work very well and I had many

problems with some letters like “@” and “#”.

Touchpad:

For now I found this solution that fixes the problem of the tips of the fingers that doesn’t work. The problem is that the Synaptics drivers are not configured well for this model, so basically you have to adjust them by changing the value via the synclient (commandline  utility to query and modify Synaptics driver options.).

synclient horizedgescroll=0
synclient vertedgescroll=0
synclient vertscrolldelta=10
synclient horizscrolldelta=10
synclient fingerlow=10
synclient fingerhigh=20
synclient fingerhigh=35
synclient fingerlow=29
synclient fingerlow=10
synclient fingerhigh=20
synclient tapbutton1=0
synclient tapbutton2=3
synclient tapbutton3=2
synclient clickfinger1=1
synclient clickfinger2=3
synclient clickfinger3=2

*This fix will be deleted on every new session. You can set it up to run automatically at the begining of new session… keep reading until the end.
Continue reading →

28 ottobre 2013 Linux , , , , , ,

Pedalata Polare, sei dei nostri?

Sei con noi nella pedalata polare?

L’Artico è in pericolo. Le trivellazioni petrolifere guidate da Shell stanno per iniziare. Gli orsi polari rischiano di perdere la loro casa. Ferma con noi la corsa all’oro nero. Unisciti anche tu alla Pedalata Polare per salvare l’Artico. L’appuntamento è alle ore 10 presso Piazza del Colosseo. Ci saranno giocolieri, orsi polari, palloncini e maschere #savethearctic. Alle 11.30 partirà la Pedalata Polare attraverso i luoghi più simbolici della città. All’arrivo sempre a Piazza del Colosseo, musica e danze.
Dress code: basta indossare una maglietta bianca

 

Perché dobbiamo salvare l’Artico?

  • I rischi di uno sversamento di petrolio sono troppo alti. Le condizioni rigide ed estreme di questa regione rendono gli incidenti molto probabili.
  • In caso di incidente nessuno sarebbe in grado di fermare la fuoriuscita di petrolio nell’Artico. La contaminazione di un ecosistema così fragile metterebbe a rischio la sopravvivenza di balene, orsi polari, pesci e delle comunità locali.
  • Estrarre petrolio al Polo Nord moltiplicherebbe gli effetti del riscaldamento globale in tutto il pianeta, aumentando i rischi per noi tutti.
  • Le trivellazioni sono inutili! Utilizzando fonti energetiche rinnovabili e maggiore efficienza energetica possiamo ridurre il consumo globale di petrolio.

Aderisci anche tu alla pedalata polare su facebook:

https://www.facebook.com/events/534621926609769/

13 settembre 2013 Life. , ,

Scambio Culturale in Spagna, Step Forward to Donkey Caravan.

Sono tornato dallo scambio culturale, oramai quasi da una settimana, da Purchena.
E’ stata una settimana intensa e molto divertente. Ho conosciuto persone stupende da vari posti del mondo tra cui: Lituania, Spagna, Giappone, Italia, Germania, Bielorussia, Armenia, Olanda..

Lo scambio culturale aveva come obiettivo quello di sviluppare delle idee per migliorare il festival estivo, appunto chiamato, ” Donkey Caravan”.

Il progetto è stato finanziato con i fondi dell’Unione Europea grazie al progetto “Youth In Action” (1.1 “Youth Exchange”).

Cos’è uno Scambio Culturale?

“Gli scambi giovanili sono progetti che possono essere realizzati grazie al co-finanziamento del programma Gioventù in Azione 2007-2013 o grazie al sostegno di enti locali o fondazioni.

Attraverso gli scambi è possibile riunire gruppi di giovani di due o più paesi, fornire loro l’opportunità di discutere e confrontarsi su vari temi e allo stesso tempo di acquisire conoscenza su altri paesi e culture. Uno scambio giovanile è basato su una partnership transnazionale tra due o più promotori provenienti da paesi diversi. Questo tipo di progetto può essere bilaterale, trilaterale e multilaterale a seconda del numero dei paesi coinvolti.” [Fonte Lunaria.org]

Inoltre se sei interessato a questo tipo di progetti, Martedi’ 9 Aprile alle ore 17 nel centro giovanile “Batti Il Tuo Tempo” (Piazza di Cinecittà 11, Roma), sarà presente l’organizzazione YAP Italia che spiegherà come partecipare ai campi di volontariato, scambi culturali e training!

Nel frattempo vi lascio con un video e le foto realizzate durante il campo.

6 aprile 2013 Life.

Sono a Purchena!

Sono a Purchena, o come si dice qui:”Estoy en Purchena!”, una piccola, piccolissima città della Spagna!

Sto facendo uno scambio culturale, per migliorare il donkey caravan, un festival estivo sugli asini. Sono in un gruppo di 20 persone, tra cui: 5 Italiani, 7 Lituani, 4 Spagnoli e tanta altra bella gente! Per capire di cosa sto parlando, potete vedere questo video.

Oggi abbiamo fatto attività per farci conoscere in città.

 

Lo scambio è finanziato dall’UE grazie al programma Youth in Action.

Bomboclat!

25 marzo 2013 Senza categoria

LibriXLibri.it tempo di aggiornamenti!

librixlibri

LibriXLibri dopo il successo del 2012 e i suoi 2mila libri, si sta rinnovando con varie migliorie.

Prima di continuare, sapete cos’è LibriXLibri?

LibriXLibri è un portale per studenti di scuole superiori e università di Roma e provincia che permette di vendere e scambiare i testi scolastici, senza intermediari, perciò al 50%. Infatti la regola principale del sito è vendere i propri libri al 50%, per comprarli a propria volta al 50%. Permettendo di risparmiare tantissimo, rendendo l’acquisto dei libri, quasi a costo zero!

La prima sarà una nuova grafica, infatti sto riscrivendo da zero il sito, rendendolo più pulito e legibile.

Inoltre sto seriamente prendendo in considerazione di aggiungere il pagamento attraverso una moneta virtuale come Dropis o Bitcoin.

 

Infine librixlibri.it partecipa al concorso GoToWeb, un concorso per giovani appassionati di programmazione.

Beh per il resto delle novità non vi rimane che rimanere tuned 😀

17 marzo 2013 Senza categoria

Rilasciata iCittadino.

iCittadino

finalmente è stata rilasciata iCittadino, l’applicazione che partecipa al concorso Apps4School del Ministero dell’Istruzione.

E’ disponibile una anteprima in html5 qui.

 

La descrizione finale di iCittadino:

iCittadino è l’applicazione che permette al cittadino di Roma di avere una guida sempre a portata di mano e di rimanere aggiornato sulle novità della città.

Le funzionalità principali di iCittadino permettono di:
-Conoscere il tempo di attesa dell’autobus nella propria fermata
-Ottenere le informazioni sulle zone a traffico limitato (ZTL)
-Visualizzare una mappa delle postazioni del Bike Sharing e Car Sharing
-Ottenere aggiornamenti in tempo reale sulla mobilità della città
-Conoscere le previsioni meteo
-Scoprire gli eventi in programma nella città
-Ricevere informazioni sugli scioperi
-Visualizzare una guida pratica su cosa fare in caso di perdita dei documenti
-Avere a disposizione un collegamento diretto con il Call Center di Roma Capitale

3 marzo 2013 Apps , , , , , ,

Lancia il tuo guanto di sfida! The fashion duel!

The Fashion Duel, lancia il tuo guanto di sfida con Greenpeace.

The fashion duel banner
Questa mattina i guanti verdi di Greenpeace hanno sfidato il mondo dell’alta moda in ventiquattro città italiane. Dopo le iniziative prese nelle settimane della moda di New York, Milano e Parigi, i volontari dell’associazione hanno distribuito oggi i guanti della sfida di fronte ai negozi dei principali marchi come Prada, Dolce&Gabbana e Chanel per chiedere loro di impegnarsi a proteggere le foreste e le risorse idriche del Pianeta.

A Roma l’iniziativa si è svolta tra via Condotti e via Frattina davanti alle vetrine di Prada, Dolce&Gabbana, Chanel, Hermès, Trussardi, Alberta Ferretti, Roberto Cavalli e altri brand, suscitando l’interesse dei passanti che si sono fermati di fronte ai grandi guanti verdi simbolo della campagna “The Fashion Duel”.

In testa alla classifica “The Fashion Duel” c’è Valentino Fashion Group, l’unico marchio a impegnarsi per garantire che i loro prodotti non siano contaminati dalla deforestazione e dall’inquinamento. Diverse aziende, tra cui Armani, Gucci e Versace, hanno preso solo impegni parziali che non bastano a invertire la rotta. Invece Prada, Dolce&Gabbana, Chanel, Hermès, Trussardi, Alberta Ferretti e Roberto Cavalli non hanno fornito informazioni precise per dimostrare la loro volontà di proteggere l’ambiente.

«A distanza di quattro mesi, marchi come Prada, Dolce&Gabbana e Chanel si rifiutano ancora di rivelare cosa c’è dietro i bellissimi vestiti che producono. Oggi Greenpeace sta sensibilizzando i loro clienti in ventiquattro città italiane, che sono d’accordo con noi: la moda è così bella che non deve costare nulla al Pianeta» afferma Esperanza Mora, della campagna “Fashion Duel” di Greenpeace.

Già 25 mila persone hanno chiesto alle aziende dell’alta moda di adottare delle politiche di acquisto e produzione a Deforestazione Zero e a Scarichi Zero. Secondo Greenpeace le filiere della pelle e della carta non possono essere contaminate dalla deforestazione in Amazzonia e in Indonesia, e dai cicli produttivi devono essere eliminate le sostanze tossiche che potrebbero compromettere le risorse idriche globali.

Lancia il tuo guanto di sfida, firma la petizione e gira un video per www.thefashionduel.com.

 

2 marzo 2013 Life. , , , , , ,

Digital Mass #4: Impariamo a programmare con Python

Oggi Sabato 16 Febbraio 2013 dalle 15:30 alle 20:00
al Fusolab 2.0 in Via Della Bella Villa 94 a Roma

4° appuntamento della serie “Digital Mass” by Ninux.org

Ingresso a sottoscrizione libera

Form di iscrizione al workshop

 

python

Impara a programmare con python e ninux.org

Il manifesto:  “L’informazione è potere. L’accesso alle informazioni è un diritto umano fondamentale. Lottiamo per diffondere cultura digitale, per costruire una rete di telecomunicazione indipendente, lottiamo per riprendere il controllo del nostro futuro attraverso la tecnologia. La nostra missione è portare la cultura digitale alle masse. Se credi nella libertà di comunicazione, se sei un appassionato di tecnologia o se solamente vuoi cominciare ad imparare qualcosa di più sul mondo dell’information technology il Fusolab 2.0 è il posto che fa per te e i workshop Digital Mass sono ciò di cui hai bisogno.”

16 febbraio 2013 Life. , , , ,

Cara Vice Sindaco..

Oggi a scuola è venuta a farci visita il vice sindaco,  Sveva Belviso. E’ venuta a consegnarci i certificati di participazione al corso “Anti Incendio” tenuto dalla protezione civile.

Nella mia scuola cadono le finestre, piove nei laboratori, i termosifoni funzionano 1 giorno si e 3 no, nelle classi non ci sono le maniglie, nei bagni non ci sono le porte e nessuna istituzione  si è mai fatto viva, ora viene il nostro caro Vice Sindaco e ci offre la massima disponibilità. Guarda caso è stata solo dai maggiorenni e a 10 giorni dalle elezioni.
Secondo voi? C’era qualcosa dietro a questa visita?

Ho deciso di chiederlo direttamente a Lei via Facebook e via Twitter, dato che ci ha detto che è possibile raggiungerla in questo modo.
Per leggere la lettera clicca sulla foto.

Vice Sindaco

14 febbraio 2013 Life. , , , , ,